Matematica e gioco d’azzardo

Disciplina: Matematica
classe/i: 4A Liceo
docente: Garofani Rossella, Terranova Giuseppe

Descrizione del percorso

Il percorso nasce all’interno del programma di Matematica, come approfondimento del calcolo delle probabilità, con l’intento di sperimentare un’applicazione significativa della teoria studiata e al contempo sensibilizzare i ragazzi su una tematica che costituisce una vera emergenza sociale; la dipendenza dal gioco d’azzardo è un comportamento molto diffuso anche tra i giovani e deve essere contrastata a partire dai banchi di scuola. Anche in condizioni di incertezza la matematica è un potente strumento di comprensione della realtà: conoscere alcuni concetti probabilistici di base consente di comprendere facilmente che i giochi d’azzardo sono uno strumento di manipolazione che non lascia spazio alla fortuna ma solo ad una pericolosa dipendenza.

Il percorso ha previsto due attività: inizialmente i ragazzi, divisi in gruppi, hanno studiato dal punto di vista della teoria della probabilità alcuni giochi famosi ed hanno preparato una lezione-laboratorio per le classi prime del liceo. I materiali e i software utilizzati sono prevalentemente tratti  dal progetto Bet on Math del Politecnico di Milano (http://betonmath.polimi.it/), le presentazioni sono state rivolte a piccoli gruppi di alunni e sono state accompagnate da esercitazioni e/o simulazioni. Il secondo momento di approfondimento ha preso le mosse dalla lettura de “La legge del perdente” di Federico Benuzzi e dalla visione dei suoi spettacoli presenti sul WEB. L’alunno Antonio Aiello, partendo dalla definizione del concetto di probabilità, ha riproposto in classe alcuni giochi descritti nel libro, per dimostrare che giocare d’azzardo non conviene e che si perde sempre.

https://mega.nz/folder/uqZ33IqQ#3pMDnlRBMn3QsjlJUHWf0A



Skip to content