Area inclusione

Area inclusione

L’Istituto Superiore “Silvio d’Arzo”, in linea con quanto previsto dalla normativa e dalle indicazioni ministeriali, promuove buone pratiche di inclusione in tutti i percorsi attivati sia a livello curricolare che extra-curricolare. In particolare, partendo da una costante analisi dei bisogni rilevati dal punto di vista degli interessi delle studentesse e degli studenti e degli obiettivi curricolari dei percorsi formativi attivati, ma anche in sinergia con la disponibilità delle risorse esterne ed interne, attiva percorsi volti a favorire una maggiore valorizzazione degli alunni, in particolare degli alunni con Bisogni educativi speciali (OMS, 2001).

La valorizzazione di ognuno è parte integrante e fondamento di una precisa sinergia tra la dimensione organizzativa dell’Istituto (Dirigente Scolastico, Segreteria), la dimensione educativa e didattica (Docenti, Referenti d’area, Funzioni Strumentali), la famiglia e gli stessi alunni, per garantire una globale presa in carico volta a promuovere un intervento efficace di personalizzazione e/o individualizzazione dell’insegnamento.

La progettazione d’Istituto prevede l’attivazione di percorsi inclusivi destinati a tutti gli alunni per favorire un migliore sviluppo della sfera relazionale ed educativa e per migliorare l’area dell’apprendimento e contrastare la dispersione scolastica sostenendo tutti gli studenti nel percorso scolastico e nelle relazioni in classe.

Le attività previste e progettate si inseriscono all’interno del curricolo come occasioni di ampliamento dell’offerta formativa per consentire, attraverso la valorizzazione della pluralità dei linguaggi e degli stili cognitivi e di apprendimento, un adeguato accrescimento personale, scolastico e sociale.

Tra gli obiettivi perseguiti dai vari progetti attivati è importante ricordare la promozione di obiettivi ascrivibili al più ampio Progetto di Vita di ogni studente e, allo stesso tempo, la valorizzazione di finalità e competenze in linea con l’offerta formativa del percorso di studi scelto, anche in vista di una spendibilità successiva delle competenze promosse.

Il nostro Istituto promuove azioni di collaborazione e cooperazione con le famiglie in linea con quanto indicato a livello normativo, per rendere significativo il patto educativo scuola-famiglia e accompagnare il processo di crescita e di apprendimento di ogni studente nell’ottica più ampia del proprio Progetto di Vita.

Progetti

Skip to content